WMO

Il WMO lancia l'allarme

Nel 2010 si pensava di avere ancora 30 anni a disposizione per poter limitare ed eliminare le conseguenze del riscaldamento globale. Oggi sappiamo di averne a disposizione solo altri 10 per rimediare prima di giungere ai cosiddetti punti di non ritorno. È questo l’infausto monito del World Meteorological organisation attraverso un suo report tenuto anno dopo anno sulla situazione climatica-ecologica attuale. Ma incontro a quali rischi noi persone stiamo andando nell’effettivo? Tra temperature in aumento, surriscaldamento e ghiacciai in scioglimento costante cosa ci prospetta il mondo di domani?