Intervista

Panoramica sulla ricerca scientifica

La scienza ora è la base, l’educazione scientifica è necessaria per noi stessi prima di tutto. In Italia molti giovani universitari temono di dedicarsi alla vita da ricercatore poiché non abbastanza finanziata e supportata, il che gli preclude la scelta di alcuni corsi di laurea che principalmente hanno sbocchi in ambienti simili.

Diderot in giro per il mondo: Catalogna

“Fiore tra le belle città del mondo, onore di Spagna, timore e spavento di dichiarati e nascosti nemici, regalo e delizia dei suoi abitanti, rifugio per gli stranieri (…) esempio di lealtà e soddisfazione di tutto ciò che una grande, famosa ricca e ben fondata città può chiedere a un discreto e curioso desiderio” -Miguel de Cervantes su Barcellona nel “Don Chisciotte”

Diderot in giro per il mondo: Cina

Oggi inauguriamo la rubrica 'Diderot in giro per il mondo'. Quello che non fa parte della cultura dominante viene visto spesso con 'diffidenza' e condito con stereotipi. E' necessario essere coscienti, invece, della varieta' di sistemi di riferimento esistenti e concentrarsi ad imparare il piu' possibile dal prossimo. Dopo aver introdotto il concetto di #etnocentrismo abbiamo fatto qualche domanda a Paolo che vive in Cina da tredici anni. Ognuno di noi ha una storia da raccontare

Intervista ai ragazzi di Xnovo

La pandemia globale per cui ricorderemo il 2020 ha causato una lunga serie di riflessioni personali e collettive. Ogni settore è stato scosso e messo in discussione, così come il nostro modo di vivere, produrre e consumare.

Un 25 Aprile al telefono con i nonni

Abbiamo deciso di celebrare la ricorrenza della Liberazione facendo parlare chi l'ha vissuta in prima persona, i bambini e i ragazzi di 75 anni fa: i nostri nonni. Non c’era niente di più giusto se non alzare la cornetta e chiamarli, ripetendo a tutti le stesse tre domande: Come hai vissuto la liberazione? Ricordi un evento, delle parole specifiche che in quel periodo ti colpirono? Da cosa non siamo ancora liberi oggi? Queste sono le loro risposte, le loro testimonianze: pezzi di vita con cui vale la pena rendere omaggio al 25 Aprile.

Solitudine da quarantena

Lo scorso 1 Aprile, Diderot ha partecipato ad una conferenza indetta da **Green Atlas** con la psicoterapeuta e psicologa del lavoro Paola Contardi. La dottoressa ha esaminato a fondo il significato del termine “quarantena” per poi illustrare i rischi psicologici derivati da essa, fornendo preziosi consigli su come comportarsi per affrontare al meglio un periodo così delicato.

Intervista a Lucha y Siesta (Seconda parte)

Questo mese Diderot intervista Michela Cicculli, membro del collettivo fondatore della Casa delle donne Lucha y Siesta, la quale ormai da anni offre sostegno e speranza a tutte quelle donne, e non solo, che cercano rifugio e alleanza.

Intervista a Lucha y Siesta (Prima parte)

Questo mese Diderot intervista Michela Cicculli, membro del collettivo fondatore della Casa delle donne Lucha y Siesta, la quale ormai da anni offre sostegno e speranza a tutte quelle donne, e non solo, che cercano rifugio e alleanza.

Intervista a Ruggero Freddi

Questo mese Diderot ha deciso di intervistare Ruggero Freddi, professore dell’università La Sapienza di Roma dalla storia singolare: c’è chi lo conosce come Carlo Masi, divo dell’industria pornografica e chi come ingegnere e matematico brillante. Purtroppo, nel corso della sua vita Ruggero si è ritrovato in un altro, spiacevole ruolo, quello di insegnante letteralmente cacciato dall’ateneo per via delle sue scelte. Ecco qui il suo racconto.