Di miele e fiele

Ho lasciato entrare il tramonto dal finestrino

fino a sentirlo nei polmoni

ho aspettato che mi scuotesse

dal centro alla periferia.

Ho tenuto stretto stretto nelle mani

il profumo scadente del vento

e prima di cacciarlo via

ho impresso fra le dita

il suo tocco trasparente.

Adesso che ho le mani fredde

e il fiato corto,

mi basterebbe un sorso del tuo sole

per poter navigare ancora

fino alle retrovie di questa terra

di miele e fiele.


comments powered by Disqus

Correlato